Casinò di Sanremo

Calo degli introiti a maggio per le case da gioco italiane ad eccezione del Casinò di Sanremo

Le case da gioco italiane hanno registrato un trend positivo nel mese di aprile, ma hanno osservato un calo degli introiti nel mese di maggio scorso. L’unico a restare a galla è il Casinò di Sanremo che ha visto aumentare i suoi incassi del 3% su base annua.

Andiamo ad analizzare nel dettaglio le perfomance dei casinò fisici del nostro paese sulla base dei dati riportati da GiocoNews.

Casinò di Sanremo
Come abbiamo già accennato, nel mese di maggio, i ricavi complessivi del Casinò di Sanremo sono stati pari a 3 milioni di euro, registrando un aumento del 3% rispetto agli incassi dello stesso mese del 2016. Nel mese di aprile, segnato dal periodo pasquale, i ricavi del casinò hanno toccato la cifra di 4,11 milioni di euro.

Dall’inizio del 2017 la casa da gioco ha generato un fatturato di 18,5 milioni di euro, segnando un +2,8% su base annua. Il risultato positivo registrato nel mese di maggio è da ricollegarsi al fatto che il casinò ha saputo beneficiare della crescente attività turistica del periodo considerato.
E’ stata inoltre registrata una crescita dei giochi tradizionali: la roulette francese ha segnato un aumento degli introiti del 27% insieme al Punto Banco Mini. Il casinò ha poi arricchito il suo “parco giochi slot” con Wheel of Fortune Power Wedges, che insieme alle slot 3D è riuscito a soddisfare le esigenze dei players. La casa da gioco avrebbe inoltre reinvestito una gran parte del volume di gioco. La media giornaliera delle vincite ammonta a 77.000€.

Casinò Campione d’Italia
Nel mese considerato, la casa da gioco ha generato 6,93 milioni di euro di ricavi lordi dal gioco (gross gaming revenues), in calo del 12,8% rispetto ai mesi scorsi. Ad aprile il risultato del casinò era stato pari a 8,5 milioni di euro, registrando un +6,25% su base annua. La decrescita è stata ricondotta alle varie vincite distribuite dalle slot, che hanno registrato una perdita del 22,9%. I ricavi dei giochi da tavolo sono invece aumentati del 13,5%.
Secondo GiocoNews i ricavi del Casinò di Campione da gennaio a maggio 2017 hanno raggiunto 39,1 milioni di euro, segnando un +2,5% su base annua. Il segmento online ha generato 748.000€, (+47,3%). Il numero degli ingressi è stato pari a 286.699 unità, in calo del 4,6% rispetto ai primi cinque mesi del 2016.

Casinò di Venezia
Nel mese di maggio il casinò ha attraversato un periodo difficile: la Giunta di Venezia ha approvato la sua ricapitalizzazione da 7 milioni di euro e l’attuazione del Piano di ristrutturazione che ha previsto la contrazione del costo di lavoro del 10%, che a sua volta ha creato uno stato di tensione con i sindacati.
Gli introiti di gioco del casinò comprese le tessere sono stati pari a 6,82 milioni di euro, registrando un -6,08% rispetto allo stesso periodo del 2016, quando sono stati registrati 7,26 milioni di euro. Nel mese di aprile la casa da gioco aveva incassato 9,28 milioni. La sede a Ca’ Vendramin ha registrato un -17,77% e quella a Ca’ Noghera un -3,67%. I ricavi dei primi cinque mesi del 2017 sono stati pari a 39,19 milioni di euro, segnando un -7,23% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.
Il segmento delle slot ha generato a maggio 4,29 milioni di euro, un +9,26%, ma non è stato così per gli altri giochi. La Roulette Francese ha subito un calo dei ricavi del 383,25% su base annua, generando 623.185€. La Fair Roulette ha registrato introiti per 1,1 milioni di euro, in flessione del 10,33%. Maggio è stato però positivo per il Blackjack che ha registrato 563.501€ (+36,49%) e per il Punto Banco con 775.412€ (+10,1%).

Saint Vincent Resort & Casino
Lo scorso mese è stato approvato il piano di ristrutturazione del Casinò de la Vallée, presentato alla Giunta regionale dall’Amministratore unico Giulio di Matteo, che prevede una riduzione dei costi al fine di raggiungere un equilibrio finanziario entro la fine del 2018 e che dovrebbe compiersi entro il 2021.

Gli incassi della casa da gioco sono stati pari a 4,07 milioni di euro, calo del 4,78% su base annua. Ad aprile, il risultato del casinò è stato pari a 5,26 milioni di euro. Il numero degli ingressi ha toccato 24.011 unità, in flessione del 33,31%.
I giochi da tavolo hanno realizzato 1,67 milioni di euro, il 4,44% in meno rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Roulette Francese e Fair Roulette hanno visto un decremento dei ricavi di 350.000€; le entrate dal Punto Banco sono calate del 24,38%. Le Slot hanno totalizzato 2,4 milioni di euro, segnando un -5,02% su base annua. Lo Chemin de Fer ha visto un decremento degli introiti pari a 43.000€, nonostante il trend di crescita ad inizio anno. Il mese è stato positivo per il Blackjack (+708%), la Roulette Americana (+122%) e il Poker Ultimate (+42%).

You may also like...

Add a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *