Scommesse Sospette

Nel terzo trimestre del 2017 rilevati 72 casi di scommesse sospette

Per il terzo trimestre del 2017, l’Essa, la European Sport Security Association, ha rilevato 72 casi di scommesse sospette. Di queste, 46 riguardano il tennis.

I casi di scommesse sospette rilevate dall’Essa, i cui membri sono i principali operatori bookmaker online in Europa, nel terzo trimestre del 2017 sono 72. Di questi 46 sono stati riscontrati nel tennis, otto nel calcio e nel ping-pong, quattro nella pallacanestro e due casi a testa riferiti a badminton, biliardo e pallavolo.

L’European Sport Security Association è un’organizzazione “no-profit”, della quale fanno parte i principali operatori bookmaker online in Europa. I casi di scommesse sospette rilevati e segnalati dall’associazione nei primi tre semestri del 2017 sono stati in totale 152.

Le cifre di questo trimestre dimostrano ancora la continua minaccia che affrontano il settore delle scommesse regolamentate, i nostri partner sportivi e le autorità di regolamentazione. Essa ha raddoppiato i propri sforzi per affrontare questa sfida e ha investito in una serie di iniziative chiave e attività. Il lavoro di partenariato resta al centro di questo approccio, con il nostra recente evento per integrità delle scommesse e l’impegno degli stakeholder generali“, ha dichiarato Khalid Ali, il segretario generale dell’associazione.

Il rapporto sull’integrità riferito al terzo trimestre 2017 contiene articoli dell’organismo internazionale di contrasto Interpol riferiti alle azioni dell’organizzazione per far fronte alle attività criminali organizzate relazionate alle scommesse e alle partite, e di Matt Fowler, ufficiale di integrità delle scommesse di Essa, il quale delinea il suo ruolo e l’importanza di avere una risorsa dedicata in questo settore per i membri Essa ed i suoi membri.

You may also like...

Add a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *